Ricetta Brownies proteici

da | Mar 6, 2024 | Ricette | 0 commenti

Questa è una buonissima ricetta che ti permette di realizzare dei brownies con un plus di proteine. In questo modo avrai così un dolcetto super goloso, fatto con ingredienti sani, cibo vero e nutriente e con un buon apporto proteico, che potrai consumare più di quanto faresti con un dolce “convenzionale” ricco di farine e zuccheri.

Può essere anche un’opzione per una colazione ogni tanto, quando hai voglia di qualcosa di coccoloso.  Pur avendo una buona dose di proteine ecco che per la colazione, che è un pasto te lo ricordo, sarebbe ideale avere un apporto proteico maggiore.

Ti suggerisco pertanto di abbinarlo a dello yogurt intero, che sia greco (idealmente quello vero con un buon apporto proteico ma anche un po’ di grassi..non 0%), oppure di capra/pecora, oppure ancora a dello skyr (con  questo caso alzi ulteriormente la quota proteica e la sazietà!). Questo chiaramente se tolleri lo yogurt bene.

Oppure puoi anche farti delle uova, cotte come preferisci (ricorda che se tieni il tuorlo crudo è sempre meglio, LEGGI QUI) e abbinarci il brownie.

Ritrova la connessione con te stessa, crea le basi, torna in equilibrio & salute a 360°!

Per questa ricetta uso le proteine in polvere del siero del latte/whey.

E nello specifico io uso le Kefir Whey di Protero.
Se le acquisti usa il mio codice sconto: REGOLINI.

Ci ho messo anni a trovare un tipo di proteine in polvere che rispettassero certe caratteristiche come le volevo io e finalmente mi sono imbattuta in questa ditta tedesca fondata da due ragazzi con una filosofia e mission che mi trova molto allineata!

Il fatto che siano fermentate con kefir permette di ottenere una proteina in polvere whey (= del siero del latte) super digeribile e che sia praticamente priva anche di quel poco residuo di lattosio che ci può essere. Inoltre la provenienza del latte è eccellente, di mucche al pascolo irlandesi e neozelandesi.

Questa è l’unica polvere proteica whey fermentata, e nello specifico fermentata con kefir , che si può trovare sul mercato europeo. Infatti è spesso esaurita.

In ogni caso ho fatto la ricetta anche con le loro Whey normali, sempre di Protero, (codice sconto: REGOLINI) e viene benissimo comunque.
Trovo che anche queste whey, anche se non fermentate, siano eccezionali, ben digeribili e tollerate.

La cosa ulteriore che mi piace di queste whey, di entrambe, è che sono neutre, non sanno di nulla, cosa importante per utilizzarle in impasti o smoothie o altro.

$

Ovviamente queste proteine in polvere le puoi usare anche in altri modi. Sia in dolcetti come questo, che per fare uno smoothie ad esempio con avocado, mirtilli (se surgelati viene meglio), cacao, yogurt e/o acqua o latte vegetale di frutta secca, oppure ancora da aggiungere al porridge se, ti piace fartelo ogni tanto, così da dare l’apporto proteico. Questo sono chiaramete solo alcuni esempi.

ATTENZIONE: io ho usato solo le proteine in polvere sopra menzionate, pertanto NON ho assolutamente idea di come possa venire utilizzandone di altro tipo!

La ricetta originale è di Amanda Carniero. Io l’ho riadattata in alcuni dosaggi e ingredienti, come faccio sempre con le ricette.

Ingredienti per 8 fette

N

60gr di Burro

N

100 gr di Cioccolato extra fondente

io ho usato quello al 99%

N

60 gr di Yogurt greco intero

N

50 gr di Cacao amaro

Io ho usato questo, codice sconto: CHIARA10
N

40 gr di Farina di Cassava o di Manioca*

Io ho usato questa, codice sconto: CHIARA10

N

10 gr di Farina di Cocco

Io uso questa

N

30 gr (6 misurini) di Albume in polvere

Io uso questo, codice sconto: CHIARA15 – equivalente di 6 albumi circa

N

35 gr di Kefir Whey Protero

Io uso questa oppure questa, codice sconto: REGOLINI

N

40 gr di Collagene

Io uso questo, codice sconto: CHIARA15
N

1 Cucchiaio colmo di lievito in polvere (bio)

N

3 gr di Sale

N

½ o q.b. di Vaniglia naturale in polvere

Io uso questa, se hai il bacello ancora meglio

N

40 gr di Eritritolo

io uso questo: puoi tritarlo in un frullatore così da farlo “a velo”, non è indispensabile, ma si amalgama ancora meglio

N

Opzionale: sale di Maldon per "decorare"

si tratta di un sale marino in fiocchi questo . Eccezionale su carne e pesce. Qui da un tocco piacevole 🙂

* La farina di manioca o di cassava (deriva dal tubero Cassava una patata sostanzialmente) NON si trova nei negozi in Italia (si trova con il nome di manioca ma è solo la pare amidacea, una fecola praticamente, NON è la farina) ed è anche molto difficole da trivare di qualità e della giusta provenienza online. Ecco perchè io uso e consiglio QUESTA di Ruut (cod. Sconto: CHIARA10), conosco personalmente il titolare e hanno estrema attenzione alla fonte (si riforniscono solo da piccoli coltivatori peruviani con un sistema equo e solidale) e alla purezza della farina (fanno diversi controlli).

Preparazione

$
Preriscaldare il forno a 180°C
$
Rivesti una teglia con carta forno, io ho usato una teglia rettangolare 25x16cm, ma se ne hai una quadrata ancora meglio! → con questa misura a me sono uscite 8 fette
$
In un recipiente che ti permetta poi di frullare, metti a reidratare i 30gr di albume in polvere (vedi sopra quale) con 175 ml di acqua (come da istruzioni in confezione) per 10 minuti ca.
$
Sciogli il burro ed il cioccolato insieme a bagnomaria, mescolando di tanto in tanto fino a completo scioglimento
$
Quando tutto sciolto togli dal fuoco e aggi lo yogurt greco, l’estratto di vaniglia e il sale
$
Lascia raffreddare per 10-15 minuti
$
Nel frattempo che il cioccolato e burro si sciolgono: sbatti/mescola bene l’albume che si è reidratato e poi aggiungilo in un ciotola con l’eritritolo e il cacao amaro e sbatti tutti bene
$
In un’altra ciotola, per praticità, combina già insieme la farina di cassava/manioca, la farina di cocco, le proteine whey, il lievito in polvere ed il collagene e mescola un po’ così da amalgamarle bene
$
Una volta che il composto di cioccolato si sarà raffreddato, incorporalo nella ciotola dove hai sbattuto cacao-albume-eritritolo e mescola molto bene finché non saranno ben amalgamati
$
Ora aggiungi a questo composto il mix di farine che hai preparato nell’altra ciotola. Aggiungi un po’ alla volta mescolando per incorporare bene e ottenere un composto ben amalgamato
$
Versa l’impasto nella teglia preparata ed inforna per 25-35 minuti o fino a che facendo la prova dello stuzzicadente, non esce pulito. Fai attenzione a non cuocere troppo
$
Una volto pronto, togli la teglia dal forno e grazie alla carta forno togli il brownie dalla teglia e appoggialo su una griglia (io uso la griglia del forno capovolta appoggiata sul piano della cucina) così si raffredda prima brownies
$

Contieni la tentazione wink e lascia raffreddare bene prima di tagliare a fette e servire o conservare. Prima di servire aggiungi qualche fiocco di sale di Maldon come in foto (opzionale).

Puoi conservare in frigo per qualche giorno in un contenitore ermetico (per quanto? Fino a che finiscono..vedrai che non durano tanto), oppure anche in freezer. In questo caso ti suggerisco di intervallare ogni fetta con un pezzetto di carta forno, così non si attaccano e potrai prelevare le fette che vuoi facilmente.

Se lo riscaldi leggermente prima di consumarlo è ancora più buono!

Aspetto le tue foto!

Condividi la foto del tuo brownie su instagram taggandomi @chiara.regolini